domenica 16 Maggio, 2021

OZ

Frattalia ...

Fratelli d'Italia l'Italia l'è pesta con l'elmo di Scipio s'è rotta la testa non c'è la vittoria rasiamo la chioma siam bestie da soma qual Dio ci mutò

Dicono -

Ho visto un aereo attraversare il cielo, quel che dicono della volta celeste forse è vero. Dicono e sottolineo dicono, che nel cielo ci siano le nuvole e che alle volte queste si gonfino fino...

Ode al cazzo -

Amo la tua capacità di vuotarmi la mente, di colmar con la tua presenza insenature, di creare atolli di intenso piacere Apprezzo ogni volta il tuo erigerti prontamente, come milite che risponde ai comandi, senza remore, titubanze, false partenze Godo...

Bacio metà-fisico ...

sbucciando quel bacio mi sfoglio

Goccia di gioia ...

Si capovolge in una centrifuga di idee il profumo della gioia, Gira gira e ancora gira la spensieratezza dell'innocenza... Il vento porta via con sé il frastuono della felicità Tu ti fermi...inspiri la pace... e...

Amore curativo -

Talvolta mi sorprendo a desiderare un amore omeopatico Piccole dosi a intervalli regolari per rafforzar l'autostima per infondere coraggio Baci e carezze calibrati per incrementar le difese per migliorare l'umore Frasi sussurrate e abbracci affettuosi per sottolinear la presenza per garantir l'alleanza Poi scopro...

INQUIETO DITIRAMBO ...

Pestano spume i suoni sbagliati di un nero profuso a offendere bellezza. Stridono scelte boriose sul tuo cieco stare, mare d'ombre e di chiareluci pronte a danzare. Sciacalli condannano increspate spoglie negli orchi-mattini ad approntare banchetti di morte. Pesa l'universo quando lo sento precipitare a tergo di una notte che si rovescia...

Stati ...

Ho distinto d'istinto d'esser da te distinta, eppure finché siam distanti vivo d'istanti ostentando astinenza e detestando l'assenza. Un giorno desterò il mio destino o sarò da lui destata e la distanza tra noi diverrà imprescindibile istanza.

Viaggio -

Viaggio, e aspettare arrivi, partenze, valigie che si perdono, perdòno ai binari dimenticati, e silenzio, nella banchina del Tempo. Disillusa pretendo un Segno, Coincidenze della vita, stanchi volti nella Notte, che mi chiedono a che ora si parte, e quando , dove si va a casa. Non lo so, e freddo è il caffè, la mia Attesa è infinita.

Sopravvissuta -

Continuo a nascondere il dolore Dietro a un cerotto Dietro a un sorriso Dietro a una ciocca di capelli Dietro a qualunque cosa mi dia l’illusione di non vedere L’illusione di sentirmi protetta L’illusione che nulla sia cambiato L’illusione...