Cos dell’altr mond! 5/5 (1)

5
68

Protagonisti:
A : marito extraterrestre
B : moglie extraterrestre

Scena: una tavola imbandita, un mappamondo in primo piano. Una tipica stanza borghese
una donna extraterrestre sistema casa. Entra in scena il marito

A – Tesoro, sono verat!
B – Remor, meno mal che sei verat! Ciornata dura?
A – Meeee!. In ufficio lo Sswatz si è rubaccato sullo Crocioc ed è successo un patatrac! Meno male che avevo un surowatz vicino all’ignich e sono riuscito a finichic lo Swatz..
B – Quello swatz vi ha dat semp dei max grattacap-..
A- Grattacap su grattacap. Pazienz. Che c’è di good da iallappatarsi? ho una fame che vedo rapuz!

La moglie esplode in una risata:

B- Rapuz! Ha ha ha! Rapuz! Amore, sei sempre il solito fracaz! Rapuz! Ha ha ha! Mi fai proprio scanfare!
A – Che ci vuoi fare? Sono così, un po fracaz e un po’ lapaz!
B – E’ per questo che ti am! Sballantati pure sulla segg. Ti ho preparato il tuo piatto più sglurp, lo zignuc con purè di fric efroc.
A- Che meraviglia! Sono felice come uno sgneeec!

La moglie ride:

B- lo sgneeeec! Ha ha ha! Lo sgneeec! Ha ha ha! Mi fiscio addosso! Ha ha ha! Ma come ti vencono?
A- che ci vuoi fare? Sono così, un po’ fracaz e un po’ lapaz.
B – E’ per questo che ti am.

Il marito si avvicina al mappamondo.

A- come va la terra?
B- Inzomm, si evolve. Sai tutti quei Crucacep e Luvacopaz?
A – Quali? I dinosauri?

Risate della moglie

B- ha ha ha! I dinosauri! Ha ha ha! Le risat! Ma come ti vengono? Mah! Ha ha ha! Si, si, chiamiamoli dinosauri. Bè, si sono estinti..
A- Estinti? Tutt?
B – Si.
A – il tyrannosaurus rex?, il velociraptor? Il brachiosaurus? Tutt estinti! E come mai?
B- Colpa mia, ho usato lo spritz per pulire il mondo e ho fatto un rebelot. Troppo spritz…
A- Amore,stat un poc attent. Non importa. Pazienz.
B- Poi la mattina sono comparsi degli esseri tutti sfonz, con delle bracci tut pelos con una clav nta la man. Sembravan..
A : Degli uomini!

Risate della moglie

B- Uomini! Ha ha ha! Uomini! Ha ha ha! Rob da mat! Mi scompiscio, mi fai morire! Ma come te vengono! Come?
A – che ci vuoi fare? Sono così, un po’ fracaz e un po’ lapaz!

Il marito si siede al tavolo e inizia a cenare

B- Comunque questi uomini…chizappava, chicacciava…tutto a post. Ad un certo momento uno di questi uomini chiappa no piezz delegno e lo sfreca su un’ altro piezz delegno e sfreca sfreca sfreca.. ad un certo punto..
A- Bono sto piatto di zignuc. Forse ci manca un pizzeco di eiecchicicci, però è good bono! Compliment! Scus se ti ho stoppat, dicevi che l’uomo sfrecat e sfrecat e alla fine cusa lè succes?
B- Si è spasciato lu legnet è non è success na got. Nient.
A – Stran.
B – Verament. Poi è arrivato un fulmine e si è incendiata tutta la forest! Allora l’uom con altri uom hanno chiappat un legnet e se sono tenuti il fuoco.
A – Astut!
B- Meeeee! Il tempo di stirare tue camicie, mi avvicino e che te vied? Che questi uomini se pigliano a mazzate su mazzate su mazzate. Si sono presi a ravalaza e schiaffazon e pedaton e non l’ hanno finix stop!.
A-Sono viulent,
B-Inzomm.
A- Poi che cosa è accadut?
B- Poi sono andata a fare la spesa. Quando sono tornata ho trovato..
A- Hai trovato?
B- Pens, ho trovato quest uomini che parlavano!
A – Meeeeeeeee! Parlavan! Rob de matt!
B – Ti dico che parlavano! Li ho urechiat con queste anovizoc.
A – Nun ci se cret. Vero dici?
B- Meeeeeee. E non soul! Avevano costruito! E case, e pont, e strad, Spettacolo! Città intere. Una proprio bellissima, la chiamavano Roma!
A – Roma, che swarz di nome!
B- Hanno costruito anche una cosa tutt con i lapazoc e ravagnac e surcapaz sembrava..sembrava
A- See, sembrava un Colosseo!

La moglie scoppia a ridere

B – ha ha ha! Un colosseo! Ha ha ha! Mi pieco! Mi scanascio! Ha ha ha! un colosseo! Ha ha ha!
Ma come te vengono csi, a pot continua prop! Sei un fricot!
A- sono così, un po’ fracaz e un po’ lapaz! Se puà vedere sto colosseo?
B- No. E’ borlat giò .Si è quasi disintegrat.
A – E come lè succes?
B – Stafo a guardare che addentro al colosseo ci inficcavano cierti uomini con le spadone gli elmon e pure i leon e le ticri che se li slurp e slarp. Ero tutta arabataz che non mi sono accort che c’era lo scopon per terr ci ho incespicat e per non ruzzolar me sono aggrappata alla terra. Un rebelot! Tutt distrut..
A- Amore,stat un poc attent. Non importa. Pazienz. Poi cusa lè succes?
B- Mi son fatta un ronf ronf che ero molto strac.
A- Quanto ci vuole ci vuole.
B – Quanto mi sono arisvegliat, vado a verere che hanno cumbinat e che te trofo?
A- Che te trofi?
B- le crociat!
A- A me nun me piaccion le parol crociat, più biuteful sudoku! Me spass, veri divertent.
B- Amor, te set sbagliat. Intendefo the Wars Crociat. Certi spadon e i currazz tutt splendent e giù a darsi mazzat su mazzat a dixt e sinixt su quadrupeti cloppete e coloppete.
A- Meeeeeeee. Ma wai?
B- questiun de religiun.
A- De che?
B- Religiun. Praticament i person se creat a nu Deux. Tant person parecch Deux. Va buon…?
A- Va buon.
B-Epperò quell non va d’accord cun quell’alt, tu dev acreder a quel mio deux, se no te spach. Io acreder al tuo deux? Ma te se matt, te scepi la facc. E allor giù mazzat!
A- Come sempr.
B- Esattament. Comunq, stamm appress che te spiech. Queste crociat son stat uan cos spettacular. De chi le cristian, de li le mussulman. E fricchete e fracchete, mazzat, sberlun, sgeffun, e ciapo stà città, e perdo stu paesell, e prend sta stra e te crocefiss,e te impalaton. Inzomm, se so bisticciat e hanno fatto la war!
A- Anca mo?
B- Seee. E one, e du e trecchete e quattreche e cinq, se, sett. Inzomm se finiva piu!
A-Vist uan vist tutt.
B- Esattament. Allora intofina cusa ho fatt?
A- Spieca.
B- song andà a ciapà l’aspirapolverun e me somg mess as gramuffar tucc coss in tu te mason.

Il marito si guada in giro

A- Veto in effettivament che lè tutt grammuffat. Compliment!
B- Tenchiuu. Però mentre arisucchiav il polverun, me son distratt e me song avvicinat tropp al mondo e me song riuchiatt tutta quella part.. ho fatto no..
A – Deserto!

Risate della moglie

B- Deserto! Ha ha ha! Deserto! Me ripico! Me scompiscio! Ha ha ha! Me schiatt per terr, me muoio dalle sganasciat! Ha ha ha! Ma come te vengono?
A- axè! Song così, un po’ fracaz e un po’ lapaz! Però amor, stat un poc attent co sto fraz de aspirapoverun.

La moglie si ferma di colpo, seria

B- Me scrit? Dop che ti ho preparat o il tuo piatto più sglurp, lo zignuc con purè di fric efroc.ramazzat, sterat. Me scrit?
A- Non è che ti scrit.. è chè defi star un picinin più attent.. no ti scrit..
B- me fazz no mazz tant e tu me scrit?
A ma no che non te scrit… se ticeva tant per tir.. stat buon, su..

La moglie si mette a piangere

B- me scrit.. non me ami nix?
A- Ma see che te amo.Su.. nun chiagnere. Facimmo pax.
B- Vabbuo.
A- smac
B smac.
A- Comunq. Dop che hai finix, sa lè success?
B- spettacular! Vato a visionar, e che te veto?
Sviscera l’argument, song curius!
B- Trofo e nafi e pure l’aerei e pure dei cosi che lanciavano che boom e sbamm a destra e a sinistra e questi uomini che se spum e spam bott da orb era proprio una.. una..
A- Una guerra!

Risate della moglie

B- Ha ha ha! Una guerra! Me schiatto! Misvenco! Ha ha ha ha! Una guerra! Le risat! Ha ha ha! Ma come le tiri fuori queste sbaracaratach?! Ha ha ha!
A- Sono così. Un po’ fracaz e un po’ lapaz.I nsomma questi uomini sono un po’ violent!
B- Sti cazz! Sono proprio violent , peggio dicosì non afefo fisto mai! Ma mai mai.. roba..
A – Una roba mondiale!

Risate della moglie

B – Mondiale! Ha ha ha! mondiale! Ha ha ha! Me spacch..ha ha ha!
A- Una guerra mondiale!

La moglie ride più forte

B – ha ha ha! matonn! ha ha ha!
A- La prima guerra mondiale!

La moglie si piega dalle risate, amche il marito ride.

B – ha ha ha osignur! Ha ha ha! Osignur! Ha ha ha! la.. prima guerra mondiale..ha ha ha!
A-ha ha ha! E sbum e sbam! Etratratratra! La prima guerra mondiale! Ha ha ha!
B- amor basta che mi svenco! Ha ha ha!
A- ha ha ha! Bon basta.
B- basta bon. Comunq, dopoun poco tutt a post. Nient bott. Silenz. Però mi sono avvicinat e ho guardat e e che ti veto?
A- Dimmi che so tutt riabataz..
B- Fedo un uomo coi baffett, brutt tutto sgnech e un’altro pelatun mascellon che se stringono e se abbracciano e urlan e poi uomini su uomini che abbattono le mani e e cicich e ciciach e poi ancora mazzat e bott e. boom e sbamm e ancor e s’allargh s’allargh e il boom e su e giù a destr e a sinistr
A_ Inzomm na second guerra mondiale! Hahaha! Hahaha!..non te schiatt?

La moglie non ride

B -…
A – Non te schiat?
B- No. Trop viulent. Facevan cose che mi vengano i bivitex in tutto lo soropaz. I pazz va buon, so pazz, ma tutt quelle persone, gli uomini..che abbattevano le mani..nta le piazz max gremit. Quelli non le comprix..
A- So viulent, nun ti rattrester..E poi sa lè succes?
B- Lè succes uan boom! Boooom! Come no funch..
A- One Funch atomic?
B- Meeeeeee! Exsatment! Rasat tutt lisc.
A- rob te mat!
B- nun ce se cret!
A- E poi?
B- Poi ho preparat la cen e waz e raparaz. E nun l’aggia a cuartato più.
A- (alzandosi dalla sedia e avvicinandosi al mondo) vetiamo un pò… (prendendo una lente di ingrandimento)
Bell le bell. Veramente good. Ma song sempre a fare la guerra! Amore vien a veter!
B- Me scapicollo, amor. Iecchimi ( prende anche lei una lente) meee, varda de li! Varda da qui, guard che scoppion a tucci i canton! Vedè che patatrach!
A- ma quante ne son de queste guerre?.. meee. Spett che cont.. e uan e du e trex..
B- .. e quattr e cinchi e se e sett e voot e nov..
A- Cont cont, song no parecch de guerr.
B spett spett.. song …song no sparanau! Non finiscon nix!
A- Rob de matt. Meeee! Ramazatt su ramazzat! Che taggia a dì, song violent!
B-Guard! Guard! I funch atomich, de chi e de lì..
A- meee! Distruction! Ecatomb! Desolescion!
B-sniff sniff.. sniff… che brutt udur!
A- Exattament, na schifezz.. sniff sniff.. lè andà a mall!
B – spusa..blea..che schifi.. speta un po’ che al ripulisti ben ben

La moglie prende uno spruzzino e lo versa sul mondo, poi ci passa sopra un panno, mentre il marito si tura il naso.

A – Meee, la spusa mi ha ciapò tutto el nasun, maggia a diventà tutto sgrufulat..
B- finit. L’aggia resettà, ora lè lindo.
A-fam vedè… veri good. Veri lindo.
B- Stop guerre hahahah hahaha!
A-erano prop dei crastun.. ramazatt su ramazatt. (si stira..) waaaa..Bè, mi sun strach, mi vu a fa ronf ronf.
B- Su strach da bun anche mix. Oggi maggio fatto no mazz tant..
Aiammacinne a far ronf ronf che è altamente tard.
A- Meeeee, che doman ho una ciornata veri important, smerem che lo Sswatz non si rubaccat ncora sullo Crocioc se nò succede un’altro patatrac
B- sperem. Smorza e lait..

La moglie esce di scena. IL marito beve un bicchiere d’acqua, sta per andarsene quando spinto dalla curiosità si avvicina al Mondo, prende la lente e lo riguarda

A- Amor, intovina un pò! Song tornati i dinosauri!

Da fuori scena si sente ridere la moglie sguaiatamente

B- hahaha hahaha! I dinosauri! Ha ha ha quest parol mi fa sganascia! Mi scompiscio! Ha ha ha hahaha!
Ma come te vencono, come?

Il marito, uscendo di scena e spegnendo la luce:

A – che ci vuoi fare? Song così, un po’ fracaz e un po’ lapaz!

fine

Votalo!

CONDIVIDI
Articolo precedenteSilenzi
Articolo successivoDIO C’E’ !
rosco115 è uno splendido uomo di 95 anni, portati benissimo. Ama scrivere racconti, bere, mangiare, ballare il tip tap , fumare sostanze stupefacenti, tirare sberle a sconosciuti e, occasionalmente, emettere rumori molesti durante cerimonie religiose.

5 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO