giovedì 19 luglio, 2018

Inviti superflui -

Vorrei che tu venissi da me in una sera d’inverno e, stretti insieme dietro i vetri, guardando la solitudine delle strade buie e gelate, ricordassimo gli inverni delle favole, dove si visse insieme senza...

L’incontro ...

L'incontro è fissato per le 21. Orlando guarda fuori dalla finestra e non ha per niente voglia di uscire. Piove. Una pioggia cattiva, sporca. Le gocce scendono giù come colpi di mitraglia, una scarica, poi...

L’ALBERO -

Io quando ero piccolo avevo un albero che era mio amico. Era grande e grosso, con un bel tronco marrone e così tanti rami (con così tante foglie) che quando era estate e c’era...

Cogli l’attimo -

Ero un cucciolo di pastore tedesco, vivace e giocherellone come tutti i cuccioli. L'uomo era gentile con me ed era entusiasta di ammirarmi. Sapevo che la bellezza del mio corpo colpiva l'attenzione di tutti. Compresi subito...

“Un piccione seduto… ...

"Un piccione seduto su un ramo riflette sull'esistenza" regia e sceneggiatura di Roy Andersson, Svezia 2014, vincitore del Leone d'Oro alla Mostra del Cinema di Venezia del 2014. Film davvero molto pittoresco. Momenti di comicità...

perle ai porci -

Uno dei protagonisti di questa storia, storia di uomini e di donne, è una grossa somma di denaro, proprio come una grossa quantità di miele potrebbe essere, correttamente, uno dei protagonisti di una storia...

Fiori freschi, letame e radici ...

Quante volte ho percorso questa strada. Alcuni piccoli gesti sono diventati involontari rituali. Da piccola guardavo il paesaggio dal finestrino del sedile posteriore, cullata dalle chiacchiere di mamma e papà, poi sono diventata grande e...

la notte ...

La notte è fatta per gli spiriti liberi per quelli che non hanno paura di lasciare andare i pensieri le parole le emozioni anche cattive, anche sgradevoli. La notte non ha barriere è impeto allo stato puro è un luogo privilegiato una palestra sicura perché...

Il vizio di mio zio Umberto -

Il parroco Don Gianni: un metro e 65. Il vigile, signor Costantino: un metro e 72 La signora Cesira e il marito Gastone. Un metro e 57 lui, un metro e 55 lei. Mio zio Umberto...

L’Anima -

Pur percependo il suono della voce, non riesco a capire il senso delle parole. Sembra quasi che un temporale debba scatenarsi da un momento all'altro. La luce della sala operatoria manda lampi sinistri, il...