domenica 24 giugno, 2018

Invasione ...

Il generale sfrega le nocche arrossate sulla medaglia d’oro, appuntata sulla giubba, tira le briglia del cavallo d’acciaio e mi si accosta. “E’ giunto il suo momento, sergente Harmon.” si liscia la punta dei baffi...

RINASCITA ...

Aveva sciupato la sua vita. L'aveva sprecata in lunghissimi anni di freddo distacco. Anaffettivamente indifferente ai sentimenti altrui, si lasciava amare, per bisogno o noia, incapace di contraccambiare, limitandosi ad usare le persone...

L’ALBA DI AMARDIA ...

Amardia era lontanissima anni luce dalla Terra. Un pianeta strano, davvero strano se dovevo conviverci con quella megera di Calendula, una stregaccia che s’era fatta venire i capelli viola da quando aveva saputo della...

Luci.fer ...

Luci.fer Sento il rumore dell’auto prima di vederla. Fari, come perfetti occhi a mandorla, fissano la superficie grigia dell’asfalto. Serro le labbra. Aspetto. Guardo l’auto avvicinarsi, le luci tracciano la sua posizione ai piedi della...

La Pinzetta Rossa ...

Era mattino presto, quando si svegliò e con un largo sbadiglio, decise che un buon caffè da sorseggiare era l’idea migliore per iniziare una nuova giornata. I suoi capelli quella mattina apparivano ancor più scompigliati...

Il Club ...

IL Club Era un club particolare e la selezione per l'iscrizione semplicissima. O appartenevi a un determinato mondo, oppure no e in quest'ultimo caso a nulla ti sarebbero valsi raccomandazioni, agganci politici o clericali,...

Volo Libero -

Nota: questa è la mia prima pubblicazione qui, colgo l'occasione per salutare tutti e ringraziarvi dell'ospitalità! Buona lettura...VOLO LIBEROscritto da Marco Della VerdeFilippo è su un aereo, in volo verso Bali.Guarda giù dal finestrino...

Due ore molto intense. ...

Una donna che non poteva camminare scelse di iniziare a viaggiare a piedi. Non so come facesse, ma ne era capace. Partì da Napoli passò per il Brasile poi Avellino, la Calabria, la Siberia,...

NATI LA DRUIDA ...

L'orsa caracollava spensierata, inebriata dal profumo della selva, felice. Ad un tratto si fermò, presa da una incoercibile necessità, appoggiò l'ampio dorso ricoperto di folto pelo, contro la corteccia rugosa di un albero frondoso...

L’elefante di Sant’Angelo -

Un anziano senatore romano si ritirò a vita privata su un'isola del sud Italia. A quei tempi quest'isola si chiamava Aenaria, abitata da alcuni coloni greci. Era un tipo molto esuberante quando si trattava...