mercoledì 18 luglio, 2018

Lo zio saggio -

REQUIEM Quasi non aveva riconosciuto la strada di casa sua, se non fosse stato per il bar, ormai logoro, con lo stesso barista che l’aveva riconosciuto benchè avesse i capelli grigi. Gli aveva offerto un...

FILO SPINATO ...

C’è un cimitero immenso. È bello, grande e accogliente. Ti abbraccia con le sue mani blu e ti culla dolcemente. Su giù Su giù Avvolge parte dell’Europa, brama corpi, carne e sangue. ...

La leggenda dell’ultimo cavaliere e l’androide destriero (prima parte) ...

Quella maledetta crisi economica!E chi si immaginava a cosa avrebbe portato. Nel 2009 aveva già infettato l’intero globo. Nonostante la situazione generale fosse in caduta libera, senza dare il benché minimo segno di ripresa,...

IL DIO IN SCATOLA -

“L’infimo e il sublime sono le due vie di uscita dalla normalità.” Un tizio impegnato a costruire aeroplanini di carta sta parlando da solo vicino a me, ma non gli do ascolto. Seduto nella sala...

La leggenda dell’ultimo cavaliere e l’androide destriero. 2° capitolo ...

il momento di agire sul campo era vicino e finalmente … inseritosi nella fitta rete telematica, su cui si basava la comunicazione tra gigaomodi è entrato in possesso di informazioni chiave. ...

Irrealtà ...

L’uomo che hai davanti, Mr. Bauer, è un magro e ben rasato direttore di filiale che dimostra poco meno di cinquant’anni. La sua imperturbabile espressione sorridente, il suo rilassato modo di ascoltare, le movenze...

Racconto erotico 2 . Dalla parte della swarz -

Non è per vantarmi, ma sono una swarz con i più grossi rabonf di tutto il pianeta Vromptz. Gli gnom fanno la fila per infilare i loro sgrap nella mia sgnec, nella crip e...

monologo di un’ extraterrestre -

Io non sono di qui, questa non è la mia terra. Provengo da un'altra galassia, distante anni luce da questo pianeta.-Non veniamo per spiarvi, nè per conquistarvi, neanche per studiarvi: noi ci veniamo in...

IL FRUTTO MIRACOLOSO -

Questa mattina c’è una strana agitazione nella casa del mio vicino. Lui non è ancora uscito per andare a lavorare. Persone entrano ed escono, altre sono raggruppate davanti ai cancelli. Il mio vicino è un...

Emart e la fonte del tempo ...

<<Aaaahi!>>, anche stamattina la spillatrice gli è caduta sul dito mignolo del piede, che già gli faceva un male cane, per delle scarpe troppo strette!Le porte dell’ascensore lo volevano stritolare, come al solito e...