mercoledì 18 luglio, 2018

DELIRIO DI UN FLAUTO ...

Ho trovato lavoro come operatore nel teatrino di L*** dove ogni giovedì si riuniscono alcuni musicofili. Ho fatto amicizia col professor Shamaryn, un ometto calvo e grasso, amante della musica, della buona cucina e...

CONFESSIONE ...

Tardo pomeriggio di fine Agosto. La piazza del piccolo paese di campagna è deserta. Le pietre bianche antistante la chiesa rimandano il calore del sole.Ma all’interno della chiesetta c’è fresco, penombra e odore di...

L’ascensore -

Entro nel palazzo con valigetta e borsa dei documenti per l’avvocato. Che orrore questi condomini moderni: citofoni, porte automatiche, vetrate, marmi, fiori artificiali.Arrivo all’ascensore che è occupato. Premo più volte il pulsante. Niente, l’ascensore...

LA SIGNORINA HANDICAPPATA ...

Giorno di Febbraio, tetro, freddo e piovoso. Per consegnare i dattiloscritti da tradurre vado dalla Signora Julia. La signora abita al quinto piano di un grosso condominio. È separata da alcuni anni e vive...

Viaggio di una notte ...

Ti spiego un istante.Mi chiedi stai bene. Fallo lentamente. Annoda le parole alle mie dita lunghe, stringi i miei polsi e guarda le gambe sottili. Son ferme a riposare, reduci da corse già concluse. Fredde,...