giovedì 24 maggio, 2018

Il custode dei sogni – capp. 23-24 -

Le ultime sedute si erano rivelate fallimentari, Serena si era chiusa in un improvviso mutismo, che stava diventando un vero e proprio ostacolo alla terapia. Diana voleva obbligarla a confessare ad alta voce ciò...
video

Philips Releases Its In vogue Patient role Monitoring Solution in U.S. -

Philips is cathartic its up-to-the-minute Patient Monitoring answer in the U.S., a mathematical product configured to assist hospitals keep on caterpillar track of patient role monitoring device information as they make a motion from...

Colpo di fulmine ...

E ancora non riusciva a ragionare. I suoi occhi continuavano ad illuminarsi. A chi li osservava con aria curiosa, apparivano saette imperterrite, in un mare inerme e indifeso. E sembrava tanto dolce quanto burbero. Con uno sguardo...

Natale a San Louis -

San Louis, situata a est del Nord Caroline, è una piccola e accogliente cittadina con ottocento abitanti circa e con la sua tipica chiesetta americana. Esordì Peter. Ribatté padre Robert sorpreso. Padre Robert non era...

LA FOLLIA ...

Margaret era una reporter fuori dall’ordinario. Non raccoglieva mai per il suo giornale notizie consuete. No! L’annoiavano e le sembravano troppo scontate. Era una tosta che s’insinuava nelle crepe della realtà e lì dov’era da...

Danni collaterali ...

Eny scarta nervosamente il regalo del suo ragazzo serbo, un anelluccio con qualche carato e uno smeraldino in cima. Ride. Poi mi sogguarda dal sotto in su mentre tira dalla slim al mentolo e si accarezza la...

La canzone dei vecchi amanti ...

Ci sono stati giorni grigi Tanti anni insieme e la pazzia Hai fatto già mille valige Ed io ti ho scritto mille addii E in questa stanza senza culla Ogni mobile può dire Le battaglie e le tempeste Ma nulla più...

sognio ...

non sono bellissimi,i miei giorni senza te. ...

Eclissi d’amore – parte terza ...

Una volta qualcuno mi ha detto: -sappi scegliere, valutare e anche sbagliare. Io di sbagli con te ne ho compiuti tanti e ogni volta mi sentivo tremendamente triste, perché c’eri tu a soffrire accanto...

Mezzanotte e uno ...

Di Luca Chieregato. E così è iniziato il conto alla rovescia bene il conto alla rovescia dieci nove otto sette sei cinque quattro tre quella roba lì insomma che mancano pochi secondi manciate di secondi...