giovedì 22 febbraio, 2018

Periodo Poetico Incauto ...

Cercando contesti sconosciuti sorprendendomi mi incontro sconosciuta. Corpo e anima in contorsionismo creativo assumono nuove forme adeguandosi a contenitori incapaci di contenere si rispandono in lunghe strisce striscianti di curiosità. Un piolo dopo l'altro piedi bagnati s'alternano su scale di trampolini tentatori invitanti...

Il tuo braccio ...

Potevi lasciarmi il tuo braccio, prestarmelo, subaffittarmelo, in quell'arco perfetto ponte di congiunzione tra me e te. Mi ha avvolto al sole filtrante dalla tapparella esattamente come speravo facesse, con l'angolo giusto, il peso giusto, il calore giusto, la forza giusta, la delicatezza giusta, ricordandomi di aver...

SINTONIA ...

Reciproco risuonare, vibrazioni si propagano nel toccarsi di due abissi. Pensieri, emozioni, parole rimbalzano senza rotta nello spazio condiviso, generando sintesi di assoluta bellezza. Mescolanza di sguardi che si riconoscono, stimolano, plasmano in rinnovate forme. In quest'armonia trovarsi senza la fatica di...

ALLUCINAZIONE DI UN’ILLUSIONE ...

Amaro in bocca, questo resta dell'intreccio di noi, momento effimero e sfuggente di un fiore colto troppo presto per poter sbocciare. Diventati riflessi delle proprie paure, immagini distorte incapaci di vedersi. Nebbia su quella stanza, su quei baci, su quelle sere, si...

COLLEZIONE DINAMICA ...

Caccio emozioni come fossero farfalle, retino a maglie larghe non le trattiene, ne trapassano la trasparenza cedendo la loro variopinta polverosa essenza che si addensa in perle pesanti di vita. Cadono una dopo l'altra nel pozzo echeggiante. Altre incastonano denti...

IL TUO DONO ...

Ora comprendo il tuo amore errante, il tuo riversarti naturale nell’altro. Vuoti e dolori rimbombanti amplificano casse di risonanza involontarie dell’agitarsi del cuore e della mente. Ora conosco l’elettrizzante energia che ti scuote corde mai suonate e ti...

Dolore ...

Tempo che si piega e ripiega su se stesso, spazio che si arresta, mani tremanti di coraggio afferrano l’urlo nascosto sotto le parole, lo prendono per le corna, lo tirano per la coda, smascherandolo agli occhi ansiosi, bramosi, spaventati. Abbracciare...

Le controindicazioni dello zapping ...

Stasera in tv facendo zapping ho incrociato il comico che ti piaceva quello che dicevi che bastava guardarlo in faccia per ridere. Ho sentito la tua risata di fianco a me sul divano, ho attribuito una tua risata ad ogni sua smorfia che...

A cuore nudo ...

Il mio cuore è nudo davanti alle tue parole, non indossa mai armature e dimentica le roccaforti Si lascia ferire senza difendersi, convinto ogni volta di ricevere frammenti d'amore Illuso, il mio cuore è illuso da se stesso, illuso...

INCEDERE PRIMORDIALE ...

Darsi in pasto così, spogli e veri alla vita, senza veli, teli, servire su un piatto anche il peso della propria ombra. Consumarsi e scottarsi, contorcersi le interiora per assecondare il vento. Rottura delle difese, vulnerabilità pulsante e...