lunedì 22 gennaio, 2018

Una piccola e folle deviazione ...

L’addetto alle pulizie, un cubano butterato sulla cinquantina, sta facendo il solito giro. Gli stessi gesti di sempre. Da quando lo conosco non cambia mai sequenza. Così adesso posso seguirlo, dando forma precisa ai...

La bambina del lago -

Frank e Nathan si ritrovarono a Como dopo cinquant’anni. Erano stati lì in vacanza subito dopo il diploma e si erano ripromessi di ritrovarsi. Mancava James Torton perché era morto. Frank aveva fatto fortuna, era...

Ironia di una vendetta ...

È serenamente a passeggio con Jack. E come ogni sera, intorno alle dieci, lascia moglie e figlia per dedicarsi all'amico fedele. Lui che continua ad avere una famiglia, ha distrutto la mia, ha spezzato...

Dark tourism ...

 I vigili sono tutti nella piazza della Fontana Luminosa splendente a giorno, diligenti a redigere multe. Per il corso del centro storico, sotto i ponteggi esili come spettrali colonne si aprono gli esercizi commerciali....

L’esecutore -

 Dovendo uccidere mia moglie e non potendo farlo personalmente, in quanto convinto sostenitore della non violenza, decisi di delegare il gesto criminoso a un killer. Chiesi consiglio ad un mio carissimo amico, che pochi...

Rabbia ...

Strabuzza gli occhi, solleva un sopracciglio, digrigna i denti tirando la pelle sugli zigomi, alza le spalle, spinge indietro i gomiti verso le scapole... parlare di tic mi pare riduttivo, questo è un caso...

quel senso di colpa -

Lamiere infangate, contorte, tra la nebbia e il fumo lanciano bagliori luminescenti che mi accecano, rendendo la mia vista improbabile. Cammino in questa notte genovese, vuoto nell’anima. In cerca. Sento. So che lo troverò....

HOLLYWOOD ...

Hollywood era settepiù, così si diceva. Ovviamente era un settepiù per modo di dire: un settepiù che valeva assai più di un dieci e lode. Sopra il dieci e lode c’era il settepiù, talmente il...

L’ultima notte di Elena ...

«Aiuto, aprite!!!» nel cuore della notte, il bussare insistente alla porta di casa, fa precipitare Elena dal mondo dei sogni. «Cosa succede, chi è?» chiede spaventata da quel frastuono. Un tonfo e più nulla. Elena sbircia...

Lo scambio ...

Nessuno in vista. Dario spalanca la finestra del bagno, che si affaccia sul retro del fabbricato. Scavalca e si aggrappa al davanzale. Solo un paio di metri da terra, per fortuna. Mezzanotte e tre minuti, un'unica luce...