giovedì 21 giugno, 2018

Il risveglio della natura ...

Sorride spesso Irene, il sorriso le appartiene, ma ha scoperto da poco che lo indossa prima di uscire di casa, come fosse un caldo cappotto in inverno o un fresco prendisole in estate. Il sorriso...

Cercando casa ...

Mi stringo più che posso alla parete del treno, per far passare la gente. Appena hanno preso tutti posto, mi muovo tra i vagoni per cercare anche io il mio. È più affollato del...

Un essere vivente. ...

Che buio, non riesco a vedere nulla. Sento delle voci, chi è che parla? Basta! Fate troppo rumore, lasciatemi riposare. Sono stanco di stare qui rinchiuso; liberatemi voglio compagnia, la merito dopotutto sono pur...

Foto La terra senza tempo ...

Adele stava cercando le chiavi dell’auto, perse chissà dove nei meandri della borsa. La scrollò e ci rovisto’ dentro per la centesima volta. Spostò un libro, un pacchetto di caramelle balsamiche, dei fazzoletti, uno...

LE GRU ...

Il vento soffiava contrario. Camilla arricciava il naso ogni volta. -La smetti?- le urlò la mamma. Camilla non parlava. Non poteva. Aveva le corde vocali malformate e nessun suono mai sarebbe uscito da quelle labbra rosso ciliegia. Ogni...

FOTO Dialogo riflesso ...

"Ma guardati, sei sola... Sola come un cane e perché poi? Per tua scelta, perché così ti fa comodo. Niente problemi, zero responsabilità. Avevi una bella casa, una vita agiata, una famiglia, la TUA famiglia e adesso ti...

FOTO framboise ...

Scorpacciate di fragole e di more. Le mani cercano nella terra, affondano nelle viscere del tempo andato. Raggi caldi filtrano dalle fronde degli alberi, disegnano ombre: scene della mia memoria. Osservo il cielo e vorrei aspirare il blu che...

Donna ...

Solleva il viso, donna! lo specchio è lì, davanti a te, guardati! Solo un uovo. Sì, è solo un uovo a colarti sulla pelle, a velarti lo sguardo, a sporcare la tua bellezza. Solo un...

Lettera alla lettera ...

Roma, 21 ottobre 2015 Cara lettera, come sono triste! Sono alcuni anni ormai che le cassette rosse della posta hanno perso quasi del tutto la loro funzione e presto forse saranno sostituite come le vecchie cabine...

NOTTE, PAPA’! ...

-Dimmi, perché non sei venuto a prendermi? Mi sono fatta persino i boccoli per te, perché dici che sono più figa e che la tua Principessa deve essere sempre in ordine. La mamma, santa...